Nel periodo invernale nella stazione Ostiense di Roma si è partecipato ad assitere con coperte e bevande calde ai profughi di provenienza afghana.